Ricetta della pasta con la mollica: piatto tradizionale lucano che si mangia la vigilia di Natale

Oggi è la vigilia di Natale e non so da voi ma qui ci sono diverse tradizioni che ogni anno ancora si rispettano. In Basilicata, come immagino in ogni dove del sud, ogni festa è un’occasione per mangiare il triplo e riunirsi in famiglia, leggo su facebook di gente che c’è rotola e già ha mangiato quantità industriali di cibo, amici siamo ancora al 24 le feste sono appena iniziate, ce la potete fare a dire no a tutte quello che vi offrono i parenti, ce la dovete fare ^__^!!!

Tornando a noi oggi voglio proporvi un piatto tradizionale lucano, si tratta della “Pasta con la mollica” in dialetto “pasta con la mddeh“, che viene mangiato ad ogni vigilia di Natale.


La versione originale prevede un sugo di baccalà, ma io che non amo particolarmente l’odore ve la propongo in versione “light”. A me piace senza il pesce che copre troppo gli altri sapori che hanno invece un sapore dolciastro e molto particolare. Ci sono la cannella, la buccia di arancia, la frutta secca e l’uvetta che rendono questa pasta tipicamente invernale e natalizia.
La ricetta l’ho presa da un ricettario trovato per caso tra vecchie carte, non sapete che bella scoperta! Ogni tanto si trova qualcosa di bello e dal valore incommensurabile!

PASTA CON LA MOLLICA

TIPO DI PASTA:

tagliatelle meglio se caserecce.

CONDIMENTO:

Mollica di pane fritta in olio
Uva passa: malvasia
Fichi secchi
Mandorle (pelate, tostate e macinate)
Gherigli di noci(tritati)
Buccia di arancia
Cipolla(soffritta)
Zucchero e cannella oppure acciughe e sale

PER IL SUGO DI PESCE:

Anguilla o baccalà al pomodoro

PROCEDIMENTO

[Read more…]

10 cose da fare e vedere a Maratea in Basilicata

Non a caso conosciuta come la perla del tirreno Maratea è una località in Basilicata che vale la pena visitare. Incastonata tra montagne e dislocata in varie frazioni è il luogo ideale per chi ama la tranquillità e la natura e non vuole rinunciare a bellissimi paesaggi oltre che ad un mare cristallino.

Ci sono stata moltissime volte e vi elenco quelle che secondo me sono le dieci cose da fare e da vedere in questo splendido posto:

1. Il panorama dal redentore.

Una vista mozzafiato al quale si arriva solo dopo infiniti scalini e tornanti al limite dell’inverosimile.

2. I negozietti del centro.

In particolare “La farmacia dei sani” che non un’insegna coloratissima ti fa subito venire voglia di entrare oppure le numerose botteghe artigianali che propongono borse e tessuti.

3. Le Bontà della Pasticceria Panza 

in particolare i bocconotti e i biscotti secchi alle mandorle.

4. La bellissima spiaggia Nera. Vi avverto gli scalini sono davvero tanti per raggiungerla, ma ne vale la pena!

5. Il porto.



6.  Visitare le chiese(sono ben 44!)

7. Il giro in barca che parte dal porto. Le coste nascondono numerevoli spiagge. Una in particolare mi aveva colpito per le sue acque blu e per il suo nome: quella chiamata delle farfalle. Qui trovate foto e altri dettagli del percorso.

8. La spiaggetta del lido Illicini. Altro posto quasi magico. I colori sono bellissimi ed è un piccolo gioiello. Ad illicini potete anche soggiornare in piccole casette, ma questo posto da il meglio di se quando c’è poca gente. Ve lo consiglio a Giugno o a Settembre se ne avete la possibilità.

9. La mostra d’arte nei vicoli. Ogni anno in estate camminando tra i vicoli potrete ammirare dei bellissimi quadri. Perdetevi pure.

10. Il ristorante la “Scialuppa 25”. Soprattutto per l’ospitalità e i piatti tipici locali. Pure questo posto da il meglio di se quando non c’è troppa gente.

Guardatevi anche l’intervista a Pasquale, il proprietario, che come un vecchio marinario canta le lodi della sua Maratea.

E infine il video che li raccoglie tutti. (anche se alcuni punti sono diversi) che mi ha permesso di vincere il contest di Trivago!!!

Che ne pensate? Allora vi ho convinti a venire a Maratea???

Vi consiglio anche di dare un’occhiata ai post di Roberta di Turisti per sbaglio e di Luca Lancieri se conoscete altri travel blogger che ne parlano o voi siete stati a Maratea scrivetemelo nei commenti così aggiungerò i link!

Maratea photo tour challenge 2015 – seconda edizione

Ciao a tutti, come state???
Sono appena tornata dalla seconda edizione del Maratea Photo tour Challenge .
Non è stata una semplice vacanza di quelle che ti metti sdraiato sul lettino a prendere il sole e bagnarti ogni volta che hai troppo caldo,
non è stato un semplice concorso fotografico dove invii le migliori foto e aspetti il risultato,
e allora cos’è stato?
Sapete sono una blogger atipica, non sono bravissima a raccontare storie con le parole me la cavo più con le immagini, quindi ora ve le piazzo tutte qui sotto e vi fate da soli un’idea :) anche se alcune cose bisogna viverle, non basta raccontarle, quindi io vi consiglio caldamente di farci un pensierino per l’anno prossimo :) se volete saperne di più potete dare un’occhiata a questo blog e mettete un promemoria per Giugno 2016.
Posso solo dirvi che ci siamo divertiti tantissimo e siamo tornati ancora una volta arricchiti da questa esperienza. Eravamo un bel gruppo di persone, di età e nazionalità diversa. Abbiamo conosciuto anche due fotografi stranieri che si sono avventurati da lontano per raggiungerci: l’olandese +Nynke B  e il tedesco  +Hartmut Stelle che hanno cercato in tutti i modi di adeguarsi a noi italiani, ai nostri orari, alle nostre abitudini, alla nostra terra.
Abbiamo potuto conoscere gente del posto che ci ha raccontato la sua storia e ci ha fatto scoprire aspetti di Maratea  che difficilmente avremmo potuto conoscere se fossimo stati dei semplici turisti. Abbiamo mangiato e ancora mangiato e ancora mangiato al ristorante la Scialuppa 25 che ci ha ospitato a pranzo e cena deliziandoci con un’infinità di piatti tipici.
Abbiamo ammirato splendidi tramonti al lido Illicini, fatto colazione sul mare,
ascoltato lo stridio dei gabbiani che a prima mattina diventavano maledetti pennuti starnazzanti 😀
Abbiamo comprato il libro di +luca lancieri  Bellezza e il suo segreto che ci ha fatto “la capa tanta” tutta la settimana :) a parte gli scherzi è riuscito anche stavolta ad organizzare impeccabilmente nella splendida cornice di Maratea una vacanza/concorso forse unica nel suo genere che anche se costa così poco non è una fregatura :) anzi speriamo che possa diventare un appuntamento di riferimento per tutti quelli che vogliono venire a scoprire la nostra meravigliosa terra.
P.s ho proposto di fare la stessa cosa anche a Matera che sicuramente è un altro posto che merita e dove una cosa del genere funzionerebbe alla grande.
Ora basta chiacchiere 😉 Ah se volete date un’occhiata anche alle foto della scorsa edizione.

 

 

 

[Read more…]

Cosa vedere in Basilicata? 10 cose da fare e vedere a Pietragalla

Buongiorno amici! Come procede l’inverno? Io sono in letargo non ho voglia di fare nulla e aspetto la primavera per tornare attiva e piena di voglia di fare. Nel frattempo scrivo post, studio e giro video in modalità risparmio energetico. Bello vero?

Un po’ di giorni fa in uno dei gruppi che seguo su facebook, per l’esattezza socialgnock una community dedicata alle donne 2.0, ho scoperto un’iniziativa molto interessante proposta da Silvia del blog trippando. Si chiama insiders ed è un progetto che coinvolge tutti i blogger creativi che amano parlare di viaggi. L’idea è quella di invertire la rotta e partire ognuno dalla propria città.

L’idea è semplice: seguendo i consigli per scrivere un buon travel blog, ogni mese viene scelto un tema e chiunque può proporlo sul proprio blog.

Questo mese è semplicissimo: Le dieci cose da fare e da vedere nella propria città.

Abitando in un piccolo paesino ho accolto la sfida e ho iniziato a segnare compulsivamente su un foglietto quello che effettivamente potesse essere un luogo di interesse anche per chi il mio paese non l’ha mai sentito nominare.

Mi sono stupita perchè sono riuscita a superare le dieci cose e ho dovuto anche scegliere le migliori, insomma anche se vivi in un posto molto piccolo c’è sicuramente qualcosa da esplorare, visitare e di cui meravigliarsi e andare fieri.

E ora passiamo alla lista.

LE DIECI COSE DA FARE E DA VEDERE A PIETRAGALLA, UNO DEI BORGHI PIU’ BELLI IN BASILICATA.

Amici faccio una premessa, non sono qui per spiegarvi tutte le informazioni storico-culturali perché non credo di essere competente in materia(purtroppo!) quindi vi farà vedere soprattutto foto.

Prima di iniziare a mostrarvi i dieci posti più interessanti di Pietragalla, vi suggerisco di vedere questo time-lapse girato in un giorno di nebbia da Giovanni Lancellotti che mostra il nostro paese.


 

1. I palmenti

Sono delle vecchie grotte dove si pigiava e si faceva fermentare l’uva per produrre il vino. Li colloco al primo posto perché credo siano il simbolo del mio paese. Passando sulla strada, andando verso Oppido, ecco queste piccole costruzioni in pietra che fanno subito “Signore degli Anelli”. Da poco alcuni di essi sono stati ristrutturati e recuperati ma i lavori non sono ancora del tutto terminati. Li ricordo come una splendida location di uno spettacolo davvero suggestivo: Le Ballate nei Palmenti”.

 

I Palmenti, spesso, diventano anche il luogo ideale per ammirare i fuochi d’artificio sparati in onore di San Teodosio (patrono del paese), della “Madonn d mezz Aust” (15 agosto) e di San Rocco (16 agosto).

Video di Giovanni Lancellotti

2. Il palazzo ducale

 




Il Palazzo Ducale per i Pietragallesi è semplicemente “lu palazz”. E’ diviso in due parti: una è di proprietà privata l’altra della Chiesa. Al suo interno vi è una sala principale che viene utilizzata dalla Parrocchia e dall’Azione Cattolica o per eventi culturali come presentazioni di libri e incontri tematici.

[Read more…]

Maratea photo tour challenge 2014

Com’è dura tornare alla routine dopo una vacanza vero? Se poi non si è trattato di semplici giorni di ferie ma di una meravigliosa esperienza allora tornare a casa è quasi un’esperienza mistica.

Si parte un po’ scettici, senza troppa voglia di fare le valigie con quella tipica pigrizia che c’è nell’abbandonare le abitudini.

Si torna con una valigia disfatta e disordinata piena di tante istantanee, ricordi, sorrisi.

Ho avuto l’opportunità di partecipare ad una bellissima esperienza grazie ad una fortunata coincidenza.

Sto parlando del “Maratea photo tour challenge” organizzato da +luca lancieri  che ha fortemente creduto in quest’iniziativa.

Il risultato sono stati quattro giorni meravigliosi nella splendida cornice di Maratea, conosciuta anche come la perla del Tirreno.



Il mare, la temperatura ideale, il tempo passato insieme a Gab, le foto scattate ogni giorno, i pranzi e le cene al porto con una chiassosa e divertente compagnia, +Annelies Jansen  che dall’ Olanda si è avventurata per la prima volta in Italia nella nostra Basilicata. 

Ma non sono bravissima a descrivere con le parole quindi vi lascio le bellissime foto che abbiamo scattato.
DAY 1

Siamo arrivati la sera e siamo stati accolti da +luca lancieri  e dal suo dolcissimo cane Purple. Abbiamo cenato sul porto e la cosa più bella è stata potersi finalmente togliere il cappotto. Potrebbe sembrare una cosa da poco ma vi assicuro che l’arietta tiepida del mare è qualcosa di veramente piacevole per chi abita in una paese di alta collina come me! Abbiamo soggiornato ad Illicini in una casetta a pochi metri dalla spiaggia. Il mare di notte è uno spettacolo meraviglioso! Praticamente un sogno, non ci sembrava vero!

DAY 2

Siamo stati a Maratea paese tra i variopinti vicoli e le piccole botteghe del centro, poi siamo saliti al Cristo dopo mille tornanti e immancabili vertigini abbiamo raggiunto la vetta.

Da lì il panorama ti toglie il fiato, il tramonto è spettacolare, l’azzurro ti riempie gli occhi.

 

 

 

 

 

 

Su al Cristo:

 

 

 

 

 

[Read more…]