Guida all’acquisto della prima agenda ad anelli – Che agenda compro per il 2017? Dove comprare agende ad anelli: filofax,kikkik,webster’s pages, carpe diem

Buongiorno ragazze oggi voglio rispondere alla domanda che fate più spesso alla query di google:

DOVE COMPRARE LE AGENDE AD ANELLI?

QUALI SONO I NEGOZI ITALIANI DOVE COMPRARE AGENDE CHE VENDONO FILOFAX, KIKKI-K, CARPE DIEM E WEBSTER’S PAGES?

setup_agenda_kikkik-1

L’agenda è una kikkik della collezione 2015 l’astuccio in tessuto è del “il tocco di po

Negozi italiani:

 

www.amazon.it uno dei migliori negozi online italiani secondo me in quanto ha spedizioni veloci e quando le agende filofax stanno per uscirele mette in prevendita quindiè possibile acquistarle ad un prezzo al ribasso. Io comprai così la mia filofax butterfly personal

Trovate le filofax personal :

Le filofax A5:

Trovate anche le color crush di Webster’s pages:

 

Trovate anche gli Happy planner della linea create 365 di Me & my big ideas.

 

Trovate anche  i memory planner di Heidi Swapp :

http://scrapiteasy.com Trovate webster’s pages, happy Planner create 365 di Me & my big ideas, e memory planner di Heidi swapp nella categoria planners  http://scrapiteasy.com/it/143-planners

http://www.timbroscrapmania.it/  Trovate webster’s pages, Happy planner e memory planner http://www.timbroscrapmania.it/it/4-album-planners-e-agende

http://www.scriptamanent-torino.com Negozio italiano dove trovate webster’s pages, Happy Planner create 365, Carpe Diem di Simple Stories e memory planner di Heidi Swapp nella categoria planners http://www.scriptamanent-torino.com/categoria-prodotto/planner/

http://www.fatelecreative.it/shop/ trovate le webster’s pages e  happy planner  http://www.fatelecreative.it/catalogo/categoria/planner/

 

 

Negozi europei:

Essendo europei non si paga la dogana ed alcuni di essi hanno spese di spedizioni uguali a quelle italiane o dipoco superiori e il vantaggio di arrivare comunque in poco tempo. Sono rimasta esterrefatta quando dopo aver comprato su https://www.scrapbook-werkstatt.de la carpediem ballerina ho ricevuto il pacco dopo solo 3 giorni lavorativi. Ordinata lunedì mi è arrivata giovedì…altro che poste italiane! Un flash! E niente la Cermania è la cermania.

https://www.scrapbook-werkstatt.de Sito tedesco con spedizioni lampo, trovate le webster’s pages, le carpe diem di simple stories, le filofax, memory planner di Heidi Swapp e le Happy planner di create 365

http://www.craftie-charlie.co.uk/ sito inglese come suggerisce il co.uk (tendenzialmente tutti i siti che finiscono con questo nome di dominio sono inglesi) trovate le carpe diem simple stories e le Memory planner di Heidi Swapp

https://www.scrobby.nl/ Sito olandese dove trovate le carpe diem simple stories e le Memory planner di Heidi Swapp e le Happy Planner

http://www.paperchase.co.uk/ trovate le agende paperchase e le filofax

Negozi Oltreoceano

ATTENZIONE! Essendo siti oltreoceano se superate i 22 euro potreste pagare le spese doganali. 

Australiano:

http://www.kikki-k.com/ Le nostre amate agende kikki-k sono australiane. Anche se è presente un negozio fisico a Londra attualmente i prodotti arrivano da oltre oceano quindi se superate i 22€ potreste pagare la dogana  di conseguenza se comprate le agende di dimensione medium con i saldi potreste evitarla se acquistate delle large o A5 molto probabilmente pagherete anche le spese doganali.

Io vi consiglio fortemente di aspettare i saldi di fine stagioni per le kikki-k perché si arriva a ribassi del 30% e anche del 40%. Iscrivetevi alla newsletter perché spesso fanno sconti del 20% o danno le spedizioni gratuite o ridotte.

Vi consiglio anche di impostare la valuta australiana quando fate l’ordine perché al cambio è molto vantaggiosa.

Attualmente non è possibile acquistare le kikkik su amazon e nemmeno in negozi italiani.

Americani:

Tendenzialmente non amo acquistare sui negozi americani perché i prodotti stanno circa un mese per arrivare e il rischio dogana è alto anche se i negozi sono fornitissimi. Spesso su Blitsy le agende le trovate scontate quindi vi conviene comprarle solo in questi casi e se avete la pazienza di aspettare un mese per riceverla. Anche in questo caso se superate i 22€ le spese doganali sono probabilissime, dall’America bloccano i pacchi quasi sempre.

A quanto ammontano le spese doganali? A circa il 20% sull’acquisto fatto + oneri doganali di 11€. Per esempio io ho pagato su una spesa di 35€ -> 18€ di dogana,di cui 11€ di oneri e 7€ di iva. Vi sconsiglio di comprare sui siti americani proprio per questo motivo. Con 18€ vi comprate un’altra agenda ;).

https://blitsy.com/ Trovate Carpe diem di Simple Stories, Happy Planner di create 365, webster’s pages e memory planner di Heidi Swapp. Fanno molto spesso sconti molto vantaggiosi, unica pecca che il prodotto arriva in un mese. Li trovate nella categoria planner https://blitsy.com/categories/planners-planners

http://www.scrapbook.com/store/cat/planners.html  Sito americano fornitissimo anche di materiale per  scrapbooking. Trovate sempre le solite webster’s pages, Carpe Diem e memory nella categoria planners: http://www.scrapbook.com/store/cat/planners.html

 

Cinesi, koreani:

https://it.aliexpress.com Anche qui se superate i 25€ c’è il rischio dogana ma in genere se acquistate solo un planner state al di sotto e quindi potete stare tranquille.

Su aliexpress trovate le agende macaron e tantissime altre. Non è un singolo negozio ma diversi negozi e purtroppo non tutti gli shop hanno agende di ottima qualità. Anche le stesse macaron non sono sempre uguali. Io mi sono trovata molto bene con il negozio di Miss becky che ha le agende macaron di buona qualità:

https://it.aliexpress.com/store/group/Planners-Organizers/1405541_506280810.html?spm=2114.8147860.0.0.yzVp3E

https://dokibook.com/ trovate dokibook e discagenda. Se ne comprate solo una credo riusciate ad evitare la dogana. Ma non ci ho mai acquistato quindi non posso dirvelo con certezza.

(quello che vi scrivo potrebbe cambiare nel tempo, anche le agende potrebbero non essere più fornite in questi shop)

Grazie alla mia guru Luciana di Lucy-Wonderland per avermi fatti scoprire molti di essi.

Questo post è in continuo aggiornamento anzi se ne conoscete qualcuno che non ho citato suggeritemelo nei commenti. Grazie :)

Se avete trovato il post utile non dimenticate di condividerlo sui social 😉

 

*Questo post contiene alcuni link affiliati significa che guadagnerò una piccola percentuale sugli acquisti fatti tramite il mio blog, ve lo scrivo per una questione di trasparenza.

Guida all’acquisto della prima agenda ad anelli – Che agenda compro per il 2017? #02 Le marche: Filofax e Kikki.K

Buongiorno ragazze!Come state??? Eccoci qui finalmente alla seconda puntata della “guida all’acquisto di una agenda ad anelli” dove parleremo delle diverse marche che troviamo sul mercato.

Premetto che i miei sono pareri assolutamente personali e non mi reputo ancora un’esperta a riguardo ho “solo” sei agende e quindi posso basarmi su quelle che sono le mie impressioni personali su ogni marca che ho potuto testare personalmente e sulle informazioni reperite online, ma considerate questo articolo come un punto di partenza.

Detto questo partiamo subito con una panoramica su quelli che sono i marchi più conosciuti per quanto riguarda le agende ad anelli nei formati standard ovvero pocket/small, personal/medium e a5/large. Non vedremo altri formati particolari o agende senza anelli, magari dedicherò loro un post a parte più avanti.

FILOFAX

Partiamo subito da quella che probabilmente è la marca più importante e famosa per quanto riguarda le agende ad anelli: la filofax.

Filofax è un’azienda che nasce a Londra nei primi anni del ‘900 per organizzare documenti cartacei e si evolve negli anni fino a quando avere un’agenda diventa un vero e proprio “stile di vita“. Le agende filofax sono note per la loro qualità perchè resistono nel tempo e negli anni. Pur essendo in pelle animale vengono utilizzati gli scarti dell’industria alimentare e l’azienda si impegna a garantire che le agende vengono prodotte solo da fornitori che hanno condizioni di lavoro accettabili.

Per quanto riguarda i prodotti ce n’è davvero per tutti i gusti. Ci sono tantissimi modelli dalle fantasie particolari e più femminili ai colori più “seriosi” e classici. Alcuni planner sono disponibili in tutti e tre i formati altri invece no.

Formato A5 

I modelli più costosi sono quelli in pelle in formato A5 ad esempio “Finsbury, The originalMalden” che partono da un costo di €109 a €139 per alcune edizioni speciali.

Il modello più economico è la “Saffiano” perché in simil pelle, la trovate nei colori acquamarina, lampone, verde shock e l’edizione speciale in oro. Il prezzo sul sito italiano è attualmente di €59  però tenete d’occhio  Amazon uno dei migliori negozi online italiani secondo me in quanto ha spedizioni veloci e quando le agende filofax stanno per uscirele mette in prevendita quindi è possibile acquistarle ad un prezzo al ribasso. Io comprai così la mia filofax butterfly personal.

Le filofax A5:

 

 

Vi ricordo anche le dimensioni della carta del formato A5: 210mm x 297mm

Formato personal

Qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta, dalle fantasie a tinta unita a quelle nuove particolari: farfalle, fiori, geometrie, denim (per adesso reperibili solo sullo shop inglese)

formato_personal-filofax

Trovate le filofax personal a tinta unita su  Amazon:

Anche qui ritroviamo alcune agende del formato a5 in versione più piccola.  Per alcune agende trovate anche il formato compact che altro non  è che una personal poco poco più ristretta ma la dimensione dei fogli resta la stessa. (95mm x 171mm)

 

 

Formato pocket 

Per i  formati da borsetta per eccellenza ritroviamo sempre gli stessi colori e fantasie.

formato_pocket_agenda_filofax_geometric

Qui trovate  le dimensioni di tutti i formati.

Le agende arrivano in genere con uno starter kit: i fogli datati dell’anno in corso con la settimana organizzata su due pagine, diversi fogli con le note, to do,contatti e  alcuni divisori numerati.

Io della filofax ho una butterfly in formato personal. La copertina ha una pelle davvero morbida. Gli anelli sono duri ma l’apertura non è difficile. Personalmente non amo gli inserti della filofax perchè hanno una grafica troppo “spartana” e non amo le righe e i quadretti troppo marcati sui fogli quindi li ho tutti sostituiti con delle semplici pagine bianche anche perché questa agenda la utilizzo come diario personale.

 

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-3 guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-4

I refill che trovate all’interno:

Settimana su due pagine:

 

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-5

Fogli per note generiche a righe, a quadretti e pagine bianche:

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-6

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-10

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-9

 

Pagine “to do”: guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-7

Pagine per i contatti:

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-8

Riassumendo:

Pro: Materiali di qualità, resistenza nel tempo. Facile reperibilità. Potete acquistare sul loro sito sia inglese che italiano oppure su amazon.Trovate le filofax anche nei negozi fisici come la Rinascente o nelle cartolerie più fornite.  I modelli sono davvero tanti sicuramente troverete quello che più fa al caso vostro.

Contro: prezzi piuttosto alti soprattutto per le agende in pelle e per i formati A5.

 

KIKKI-K

La marca che più sta crescendo in questo momento e di cui si sente più spesso parlare è sicuramente kikki- k. Questa azienda è relativamente giovane, è nata circa dieci anni fa dalla mente di Kristina Karlsson, svedese di nascita, che ha voluto portare lo stile pulito e minimalista della sua nazione anche nei prodotti relativi alla cartoleria e all’organizzazione della casa. Noi non possiamo che guardare incantati le creazioni di questa talentuosa azienda australiana che ha da poco aperto i battenti anche a Londra con un negozio che è a dir poco un paradiso per le amanti della cartoleria.

Le collezioni kikki-k sono stagionali e cambiano ogni sei mesi circa. Alla fine di ogni stagione ci sono dei saldi davvero importanti che partono dal 20% ed arrivano al 50%. A volte fanno anche sconti del 20% aggiuntivi oppure sconti di benvenuto quindi iscrivetevi alla loro newsletter per rimanere informati. Si tratta di un sito australiano e attualmente spediscono solo da lì quindi purtroppo se superate la soglia dei 22€ per l’acquisto rischiate di pagare le tasse doganali. Per questo motivo vi consiglio di aspettare i saldi di fine stagione e di impostate sempre la valuta australiana AUD che al cambio è molto conveniente, pensate che una delle mie le pagai soltanto 17 euro compreso le spese di spedizione e che appena uscita costava più di cinquanta euro!

Anche qui i modelli sono principalmente tre: small(corrisponde al pocket della filofax), medium (corrisponde al formato personal) e large(corrisponde al formato A5), le dimensioni dell’agenda esterna sono diverse da quelle della filofax ma la dimensione dei fogli è quella standard.

Le agende arrivano anche qui con uno starter kit: i divisori e diversi refill tra cui la settimana su due pagine, to do, compleanni e anniversari, indirizzi, negozi e ristoranti, spese. Le agende in formato large hanno anche degli adesivi per personalizzare i divisori. Controllate sempre nella descrizione l’anno di cui vi arriverà il refill. 

kikki-k-agende-quale-comprare

 

Io della kikki-k ho due agende in formato personal ma so che non saranno le ultime. Personalmente amo l’estetica di questo brand: le copertine particolari, i colori pastello, i divisori e l’attenzione ai dettagli. Mi piacciono molto di questa agenda anche le tasche verticali che ben si prestano ai setup e alle decorazioni, e a contenere anche adesivi, sticky notes e altro materiale utile per la decorazione.  Anche qui non amo tutti i refill, alcuni non li ho mai usati come la sezione degli shops e dei ristoranti o quella dedicata agli indirizzi mentre mi piace moltissimo la grafica della settimana su due pagine, pulita ma non “spartana”. Unica cosa che non mi piace del refill settimanale è il poco spazio per il weekend, il sabato e la domenica sono sulla stessa riga.

La mia kikki-k live bright della collezione 2014:

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-12 guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-11

Settimana su due pagine:

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-15

Indirizzi e spese 

guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-14 guida_acquisto_agenda_alixia_filofax_kikkik_quale_comprare-13

In questo video potete vedere l’unboxing della mia kikki-k lilac medium se vi interessa vedere tutti gli altri refill.

Riassumendo:

Pro: Modelli esteticamente molto belli. Buona qualità. Sconti di fine stagione veramente convenienti. Nonostante sia una marca australiana l’agenda arriva in dieci giorni/due settimane.

Contro: Rischio dogana soprattutto per i formati large/A5  (in genere le tasse doganali si pagano se il valore della merce acquistata supera i 22€ circa) Prezzi piuttosto alti nel momento in cui esce la collezione.   I modelli cambiando ad ogni stagione bisogne affrettarsi se qualcosa vi piace e se aspettate i saldi rischiate di non trovare più la vostra agenda “del cuore”.

guidaagende-5

Per oggi è tutto , fatemi sapere cosa ne pensate di questi due brand e se siete d’accordo con quello che ho scritto. Al solito se avete domande contattatemi su facebook oppure nel mio canale youtube con un commento sotto ad un video.

Se siete capitate per caso in questo articolo e state cercando altre ragazze appassionate ala agende vi consiglio di iscrivervi su facebook a questi due gruppi: Cartopazze e Life in planner

Nella prossima puntata parleremo di altre marche meno conosciute di alternative economiche ala filofax e alla kikki-k.

Buon planning!

guidaagende-8

Follow my blog with Bloglovin

Guida all’acquisto della prima agenda ad anelli – Che agenda compro per il 2017? #01 il Formato, il tessuto e gli anelli

Buongiorno ragazze, un altro anno è quasi finito e ed è arrivato il momento di scegliere una nuova agenda. Per me è ormai un rito che si ripete ogni 12 mesi: sceglierne una che mi accompagnerà per tutti e 365 i giorni.

guidaagende-3

Sono sempre stata un’utilizzatrice poco costante, appuntavo ogni tanto quello che mi serviva,alcuni mesi erano pieni e altri li lasciavo vuoti.  La vera passione è nata quando ho scoperto su facebook dei gruppi che parlavano di decorazione e di agende ad anelli, quest’ultime hanno decisamente cambiato in meglio la mia vita “creativa” .

Prima delle agende ad anelli avevo un’agenda annuale e diversi quaderni ognuno per ogni singola cosa, ma ovviamente questo metodo ha i suoi limiti, con le agende ad anelli invece posso tenere tutto ordinato(si fa per dire visto che sono la regina del caos!) e tutto in un unico posto.

guidaagendealtrrA-7

Da anima rinascimentale o “multipotenziale” quale sono ho trovato nell’agenda ad anelli divisa in sezioni una valida alleata per segnare tutte le mie idee, scrivere i progressi fatti in ogni progetto, tenere un diario giornaliero delle attività che devo fare. In più  ho scoperto che decorare l’agenda è un’altra delle attività creative che più mi piacciono e rilassano!

Da ormai due anni decoro la mia kikki-k personal ogni settimana, mai sono stata così costante in vita mia! Ma basta parlare della mia storia con le agende lasciatemi introdurre quella che è la mia nuova idea, vorrei condividere con voi quello che ho scoperto in questo anno di utilizzo  e darvi alcune dritte e consigli per l’acquisto della vostra prima agenda ad anelli.

guidaagende-1

Chi capita per la prima volta nel favoloso mondo delle agende ad anelli potrebbe rimanere spaesato per tutti i termini nuovi che trova, per  i formati ,per le marche, per i refill e quant’altro così ho pensato di fare un vademecum per chi si trova per la prima volta a scegliere un’agenda  e anche per chi le usa già e magari ha bisogno di chiarimenti o semplicemente vuole qualche informazione e ispirazione in più!

Se come me avete scoperto per caso i planner con gli anelli o su youtube(sta dilagando la moda un po’ come per le yankee candles) o su facebook (i gruppi più carini per me sono Cartopazze e Life in Planner) sarete per prima cosa un po’ disorientate, si sente parlare di formato personal, pocket, a5 ,a6 , filofax ,saffiano, washi, deco-tapes sticky notes…. si ma cosa sono??? Come fare ad orientarsi tra tutte queste parole nuove?

Così ho pensato di fare un vademecum per chi si trova per la prima volta a scegliere un’agenda ad anelli e anche per chi la usa già e magari ha bisogno di chiarimenti o semplicemente vuole qualche informazione e ispirazione in più!

Questa rubrica sarà divisa in più argomenti:

Quale agenda comprare?

-Il formato & il tessuto

-Le marche: filofax & kikkik, Webster’s pages, carpe diem, macaron

Dove comprare le agende ad anelli

-Come organizzare l’agenda (i metodi per fare il time planning)

Come decorare e personalizzare l’agenda

I divisori

I refill

Sticky notes, washi tapes & stickers

Negozi online dove acquistare materiale

Canali youtube dedicati alla decorazione delle agende

Per adesso questi argomenti sono solo una bozza e potrebbero cambiare nel corso del tempo, se avete altri argomenti da suggerirmi lasciatemi un commento.

Adesso passiamo alla prima domanda fondamentale che ognuno di noi si pone appena decide di comprare un’ agenda ad anelli ovvero

Quali sono i formati di un’agenda ad anelli ?

 

Esistono tre principali formati:

Pocket: il formato tascabile per eccellenza (dimensione dei fogli: 81mm x 120mm)

Personal, medium o A6 : il formato intermedio (dimensione dei fogli: 95mm x 171mm)

alcuni siti cinesi lo chiamano A6 ” erroneamente” perchè il foglio A6 per definizione è la metà di quello A5 quindi ha dimensioni diverse.

Large o A5: Più grande, i fogli sono la metà di un normale foglio a4 per la stampa  (dimensione dei fogli: 148mm x 210mm)

(in realtà c’è anche il formato a4 ma è davvero troppo grande quindi non lo prenderò in considerazione!)

Le dimensioni dell’agenda esterna variano a seconda della marca ma la dimensione dei fogli è pressoché la stessa, anche se la posizione dei fori sui fogli può variare.

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-12

Quale formato agenda fa per me?

Dipende fondamentalmente dall’uso che ne volete fare.

Per molte ragazze l’ideale è avere un’agenda personal o pocket da portare in borsa e una A5 “fissa” da tenere a casa.

Personalmente utilizzo una pocket che ho sempre con me per gli appunti al volo, una personal per il time planning e l’organizzazione settimanale e una A5 per scrivere tutto quello che riguarda  il blog e gli altri progetti che porto avanti nella mia vita da creativa.

Quello che dovete anche considerare è la grandezza degli anelli. Se avete bisogno di inserire molti fogli e volete avere tutto in un’unica agenda vi conviene sceglierne una con gli anelli piuttosto spessi come le filofax o le kikkik. Per le A5 invece la dimensione degli anelli fa variare molto anche l’ingombro dell’agenda: una macaron A5 ad esempio si riesce a portare in borsa tranquillamente mentre una carpe diem o una webster’s sono abbastanza cicciotte.

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-28 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-27 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-10 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-9

In definitiva da quale conviene iniziare?

Io vi consiglio di provare con una personal, rendervi conto se fa al caso vostro e poi eventualmente prenderne un’altra più grande o più piccola a seconda delle vostre esigenze. In realtà se scoprirete che questa per voi è una passione finirete per avere molto più di due sole agende :)

Ecco qui un po’ di prove fatte con le mie borse:

la pocket ci va quasi ovunque:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-5guida_acquisto_agenda_quale_comprare-6

Le personal anche nelle borse più piccole:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-7

La macaron anche nelle borse medie:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-4

Nelle borse grandi ci vanno anche le più ingombranti come le carpe diem e le Webster’s pages

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-3

Il materiale del binder:

Esistono due tipi di agende: quelle in pelle o simil-pelle e quelle in tessuto.

Quelle in pelle sono decisamente più resistenti e si inzozzano meno facilmente mentre quelle in tessuto hanno sicuramente il loro fascino ma diventano subito sporche . Personalmente preferisco le seconde e tendo ad utilizzare un astuccio per conservarle. Quello che vi mostro è di Laura del “Il tocco di Po” .

setup_agenda_kikkik-1

COME UTILIZZARE L’AGENDA?

Farò più in là un post più approfondito in merito per farvi vedere nei dettagli ma voglio darvi qualche spunto se siete a corto di idee per le sezioni oppure per creare delle agende dedicate ad un unico tema:

  • Time planning e organizzazione mensile e settimanale (potete guardare il mio video qui)
  • Progetti e idee 
  • Listography – con tutte le liste
  • Diario personale
  • Inspiration agenda – con ritagli dalle riviste, foto etc…
  • Organizzazione della casa – per le pulizie, la spesa, gli orari etc…
  • Menù settimanale e dieta
  • Lavoro – turni, cose da fare, cose da ricordare etc…
  • Fitness – Orari, workout, obbiettivi raggiunti…
  • Wishlist – cose da comprare e spese
  • Viaggi e travel pack – cosa mettere nella valigia, biglietti aerei e dei musei visitati, racconti e disegni di viaggio
  • Memory scrap – pezzi di vita con foto  e journaling
  • Bullet journal – con le pagine bianche o a quadratini guardate il metodo di Lucy Wonderland
  • Blog: post, collaborazioni e condivisioni sui social network date un’occhiata al mio blog planner
  • Kakebo e finanze – Spese,  uscite e entrate, challenge per risparmiare
  • Scuola e università – orari, compiti, cose da ripetere etc…
  • Conoscere se stessi – tag ai quali rispondere e percorsi di meditazione : seguo dei blog, siti o libri che hanno percorsi per conoscere se stessi e propongono di utilizzare un quaderno per appuntare queste ricerche: Personal musa, percorsi verso la dea interiore,  percorsi di meditazione di Deepak Chopra, Soul coaching di Denise Lynn
  • Salute – medicine, sintomi etc…
  • Make up & benessere – recensioni di prodotti usati, swatch di smalti etc…
  • Citazioni e pensieri 
  • Challenge e monthly goals – ci sono tantissime challenge come la #doodlechallenge #rockyourhandwritingchallenge #listersgottalist #planwithmechallenge su instagram ne trovate un sacco!
  • Ricette 
  • Giardino

E io come utilizzo le mie agende?

Sto utilizzando la kikki-k con i gattini per il time planning e l’organizzazione delle giornate:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-19 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-20

Ho la macaron A5 che utilizzo per il blog e i progetti:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-15 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-16 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-17

Ho la kikki-k medium live bright che utilizzo come diario personale.

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-22 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-23

Le altre agende che possiedo le ho utilizzate per gli anni passati o le uso come “archivio” con i fogli che non mi servono più.

La filofax butterfly è stata il mio diario per il 2015:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-24

La kikki-k lamia agenda time planning per il 2015:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-25 guida_acquisto_agenda_quale_comprare-26

E comunque ogni tanto cambio il binder e i divisori perché mi piace farlo un po’ come per le borse 😉 Ed è proprio così che dovete rispondere a chi vi dice:” e come le usi tutte quelle agende ???” E voi rispondete e allora tutte quelle scarpe, e tutte quelle borse? Non ve ne basta una? La risposta è semplice perché sono belle ^^

Ecco tutte le mie agende personal:

guida_acquisto_agenda_quale_comprare-21

Per oggi è tutto, nella prossima “puntata” vi parlerò delle marche più conosciute ed apprezzate.

Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete bisogno di qualche consiglio lasciatemi un commento!