Come fare un tag acquerello per scrapbooking o per decorare la casa

Buongiorno, questo è un periodo che mi piace molto pasticciare, sto sperimentando un po’ con gli acquerelli!

Non sono bravissima e non ho un talento innato purtroppo ma credo che con molta buona volontà e

tanta dedizione riuscirò ad avere col tempo un po’ di manualità e ad essere soddisfatta dei miei risultati.

Dopo questa necessaria premessa oggi vi propongo un diy abbastanza veloce e versatile, potete usare questi tag con gli acquerelli come preferite: per lo scrapbooking, per creare dei bigliettini,

per decorare la casa o la tavola :)

Vi occorrono:

Un foglio di carta, non necessariamente quella adatta all’ acquerello vanno bene anche i fogli dell’album fabriano A4 io ho usato quelli lisci con grammatura 220 g/m

Acquerelli (ho utilizzato la palettina da 12 Winsor & Newton della Cotman)

Scotch di carta

Inchiostro per timbri e timbrini vari (se non ne avete potete decorare benissimo a mano libera con una penna a inchiostro nero es. tratto pen)

Un nastrino e quell’aggeggo per fare i buchi (ha un nome specifico boh?)

1. Per iniziare con la base dello scotch o qualsiasi altra cosa con la stessa forma disegnamo sul foglio dei cerchi

.

Capovolgiamo il foglio, fermiamolo con dello scotch carta e con acqua e colore creiamo delle strisce di colore mescolate tra loro per dare un bell’effetto di gradiente. Io lo faccio direttamente sul tavolo che è quello del laboratorio creativo ma voi potete utilizzare dei fogli di giornale.

3. Quando l’acquerello è asciutto tagliate i vostri cerchietti seguendo le linee guida fatte precedentemente

e via con i timbrini!

4. Potete ombreggiare gli angoli con un timbro marroncino.

5. I tag sono pronti! Se volete appenderli basta fare un buchetto ed aggiungere un nastrino.

 

 

Fatemi sapere cosa ne pensate e se proverete a farli ^_^

Buona creatività!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *